loading

Autore: Ada

Eroscopo – Bilancia

Segno cardinale, di aria, maschile, governato da  Venere. 

I Bilancia non rientrano nell’elenco dei segni belli, ma Venere fa di loro persone talmente aggraziate, raffinate, dai lineamenti regolari, dall’aspetto sano, ben curato ed elegante che forse bisognerebbe inserirli.

In essi c’è savoir-faire, diplomazia, disponibilità, generosità, comprensione e socialità.

Al contrario di quanto si possa pensare, i Bilancia, nonostante abbiano un certo equilibrio spirituale, non sono spesso “bilanciati”.

Conosco diversi nativi di questo segno d’aria che sono insicuri ed arrivano tardi agli appuntamenti.

Il loro simbolo è lo stesso che raffigura la legge e quindi dovrebbero esserne i fautori, di fatti molti lo sono, ma questo perché sostanzialmente la temono e pensano che non sempre sia uguale per tutti.

Infatti, o si circondano di amici avvocati e validi commercialisti, oppure controllano che tutti i documenti, conti da pagare e pratiche fiscali siano sempre in ordine e saldati. Aborrono le beghe legali.

E’ un segno pacifico, mai fautore di contrasti, tanto da provare a moderali quando ci si trova coinvolto.

Detesta la violenza pur essendo battagliero.

In grado di lottare con equilibrio, diplomazia, leggiadria e giovialità, in quanto maestro di intuizione e perspicacia, non agisce finché non ha chiara ogni singola verità. Si può definirlo uno stratega  temporeggiatore.

Questi garbati segni d’aria non amano faticare, infatti per loro vale uno dei comandamenti dei “nati stanchi”: “Non fare oggi ciò che puoi fare domani!”

Però sanno sacrificarsi moltissimo nel nome della famiglia e per conquistare buone posizioni. Solitamente ci riescono, perché si rendono piacevoli agli occhi degli altri curando molto l’aspetto esteriore e scendendo anche a compromessi.

Nonostante siano un po’ cagionevoli di salute, sono resistenti e si riprendono rapidamente dalle malattie. Ciò che è veramente vitale per loro, più del cibo e dell’acqua, è il sonno.

Pertanto, se è stanco e vuole andare a dormire non insistete, non solo non renderebbe, ma, probabilmente, vi manderebbe a quel paese anche se con un bel sorriso!

Già, i Bilancia sanno essere civettuoli come pochi segni…con quegli occhi espressivi e quel sorriso accattivante incorniciato da seducenti labbra un po’ carnose…

Possono anche non essere molto alti, soprattutto gli uomini e anche se appesantiti, per gli anni che avanzano, sono sempre eleganti ed impeccabili, non perdono mai quella carica affascinante che fa di loro dei veri conquistatori!

Come resistere ad una donna Bilancia, vanitosa, sognatrice, sempre alla moda e leziosa?

E che dire dell’uomo Bilancia, passionale e sentimentale, egocentrico, allegro, buono di cuore ed ottimo amante?

Nulla sfugge a questi esseri, possiedono uno spirito di osservazione straordinario.

Entrambi i sessi adorano la famiglia, si farebbero in quattro per essa!

Sono fedeli? No, e come potrebbero, così attraenti, dalla lacrima facile ed anche se sono legati ai rispettivi coniugi, sono troppo corteggiati!

Quindi, perché dovrebbero disdegnare qualche scappatella? Specialmente se ha forme sinuose ed indossa graziosi abitini!? O se porta pantaloni di tessuto pregiato, ben ehm, “calzati”!?

A dire il vero c’è qualche Bilancia che si sottrae, ma non si rifiuterà mai di flirtare tra un finestrino e l’altro della macchina ferma al semaforo rosso, poi, comunque soddisfatta della conquista,  anche se con un pizzico di  rammarico si dilegua….ma si tratta di una vera rarità! I Bilancia non sanno dire di no, sono degli eterni passionali e sognatori oltre misura!

In genere riescono a sposarsi o a convivere, perché non sanno stare da soli; è il segno che più degli altri ha bisogno dell’unione che sia consacrata oppure no.

Cielo, se avete lasciato ieri il vostro fidanzato Bilancia, magari per dargli una lezione, non penserete che stia da solo a soffrire ed a piangere!? Forse per un giorno o due, ma al terzo è già al telefono con qualcun’altra per farsi consolare. Quindi, prima che sia troppo tardi, andatevelo a riprendere!

Un’altra cosa che può esservi utile sapere è che i Bilancia sono permalosi, pertanto, se li tratterete con poco rispetto vi si rivolteranno contro anche a costo di rovinare il rapporto.

Sanno essere inflessibili ed impulsivi specialmente se sono criticati ed arrivano a discutere con foga a tal punto da compromettere i loro stessi interessi. L’imprudenza è un’altra loro caratteristica.

Sono generosi ed onesti, sebbene il loro concetto di onestà sia del tutto astratto e personale e si aspettano di essere ripagati dagli altri con altrettanta correttezza e prodigalità, sempre secondo il loro metro.

 

Questo segno d’aria governato da Venere vede l’amore in modo platonico, il suo fine è di raggiungere nel rapporto sentimentale una sorta di armonia e di equilibrio che è innato nella loro natura.

Reputano il rapporto soddisfacente con il partner solo se si accondiscende alle sempre più crescenti richieste di amore ed affettuosità.

Nell’amplesso erotico sono inizialmente esplosivi, tanto da illudere di essere degli straordinari amanti, e lo sarebbero se, con il tempo, non si adagiassero, per poi assestarsi in un rapporto che diventa prevalentemente platonico.

Il problema è che, ancorata la nave nel mare della tranquillità, vanno poi a cercarsi altri lidi dove scatenare ben altre tempeste.

Perbacco, se questo per i Bilancia si chiama equilibrio, certamente non sanno cosa sia la misura tra dare e avere! Passano da un flirt all’altro cercando un inverosimile “bilanciamento” tra vanità e falsa modestia.

Bisogna ricordarsi che la Bilancia, oltre ad essere governata da un pianeta femminile come Venere, è un segno maschile, quindi in essa c’è una sorta di dualità anche nell’espressione del rapporto sessuale. Ovvero: le piace apparire candida e passiva, quando in realtà, ama dominare l’altro. Questa componente femminile e maschile acuisce, in questi nativi, la tendenza ad essere  bisex soprattutto nelle donne del segno.

 

I Bilancia possono trovare il giusto ritmo sessuale nell’Ariete, nel Leone e nei Pesci, anche se quest’ultimo cerca di evitarli. Si intendono con Gemelli, Vergine e Scorpione. Si sposano con l’Ariete, meglio con il Leone. Armonizzano con l’Acquario. Hanno invece rapporti impossibili con il Toro, il Cancro, la Bilancia, il Sagittario ed il Capricorno che non sopportano gli eccessivi tradimenti.

COME CONQUISTARE LA BILANCIA

Questo esserino è profondamente artistico, predilige pertanto partner raffinati, dotati di charme e di stile perché è un esteta.

La donna del segno è piuttosto indecisa, cerca in continuazione un compagno giusto, una persona gentile, educata e raffinata così come l’uomo della Bilancia, ma attenti a non essere MAI bruschi con lei, si allontanerebbe garbatamente e mai più la rivedrete.

Mostratevi attenti e premurosi, soprattutto palesate interesse ai suoi problemi facendole intendere che gliele risolverete.

Se vi comporterete così ed avete tutti i requisiti prima elencati ed in più siete anche un personaggio di rilievo, magari noto, è fatta!

Se invece si tratta di sedurre un uomo Bilancia e siete belle, intriganti come le dive hollywoodiane, non vi sarà per nulla difficile farlo capitolare! Applicando regole comportamentali da bon ton, riuscirete a fargli avere occhi solo per voi. E’ un impresa ardua per questo nativo non fare cadere l’occhio in una scollatura quando gli passa sotto il naso!

Ma non è tutto, dovrete mostrarvi ironiche ed imprevedibili, un tantinello indifese, indipendenti quanto basta, facendogli capire che, per carità, mai vi sposereste, perché il matrimonio è per voi le tombe de l’ amour. Otterrete così un effetto contrario e si impunterà a tal punto da volervi fare ricredere.

Vi ascolterà con attenzione e se gli parlerete dei vostri problemi si immedesimerà correndo al vostro soccorso. E’ il classico uomo con la sindrome del buon samaritano, così come le donne che si comporteranno da premurose crocerossine.

Dopo averlo adescato,  strappandogli il primo appuntamento, vi sarà d’obbligo giungere con mise e trucco curati e MAI volgari!

Scegliete colori tenui, mai sgargianti, senza dimenticare di spruzzarvi un po’ di profumo qua e là.

Tutti i Bilancia, uomini e donne non amano i “volumi” alti, quindi dovrete sempre parlare a bassa voce senza spettegolare di amici, amanti e parenti, poiché la Bilancia non vorrebbe, una volta entrata nella vostra vita, subire lo stesso trattamento.

Sappiate essere teneri, affettuosi e soprattutto cauti con le bugie, vi ricordo che hanno un ottimo intuito e vi  smaschererebbero.

Questi nativi d’aria, solitamente, sono curati, cordiali, calorosi, diplomatici, aperti e generosi, ma se al momento della nascita, il Sole era in aspetto planetario dissonante con altri pianeti, potreste trovarvi davanti un Bilancia arrogante, presuntuoso, addirittura sadico e crudele.

Vi sarà facile capire in quale dei due tipi di Bilancia vi siete imbattuti, poiché quelli “dissonanti” hanno nel look e nell’aspetto sempre qualcosa di trasandato o di volgare. Una Bilancia “armoniosa” è invece straordinariamente in ordine, attenta a coordinare ogni accessorio, perché è dotata di un naturale senso estetico.

Se ve ne siete innamorati e volete mettergli il guinzaglio, sappiate che per i Bilancia il matrimonio o la convivenza rappresentano il raggiungimento totale dell’amore, nessuno come loro detesta la solitudine!

Vivete con un appartenente a questo segno zodiacale? Allora vi sarete accorti di quanto sappiano essere premurosi anche con i vostri figli!

Provvedono a tutto ciò di cui avete bisogno. La loro partecipazione in casa è totale, che si tratti di uomini o donne di questo segno zodiacale.

Non dimenticatevi mai di far loro, di tanto in tanto, qualche regalo anche se non necessariamente prezioso.

ZONE EROTICO-SENSIBILI DEI BILANCIA

Le zone erogene ed i punti deboli dei Bilancia? La pelle e la zona lombare.

Innanzi tutto devono fidarsi di voi, quindi convinceteli con qualsiasi mezzo.

Adorano essere sfiorati con carezze su tutto il corpo…alternate da pizzichi lievi, morsetti, baci sensualissimi.

Fate scivolare la punta delle dita e le labbra lungo i fianchi, senza dimenticarvi di sussurrargli di tanto in tanto qualcosa di carino, romantico ed audace.  Poi, sempre con dolcezza ed amabilità occupatevi del “lato b”  per soffermarvi sul fondo schiena, in particolare nella zona lombare, suo punto debole oltre che erogeno. Ancora una volta dirigete i vostri baci verso l’altro fianco e, rigirandolo con lieve destrezza, spingete il vostro “attacco” fino al limite del basso ventre, dove vi tratterrete per un po’. Contemporaneamente, con i polpastrelli, continuerete a sfiorargli l’interno delle cosce e, approfittando della sua totale resa, affondate i vostri baci nell’intimità più recondita… Devo aggiungere altro?

Inoltre il vostro amante arriverà al culmine dell’eccitazione se farete intravedere un pizzico di perversione, non troppa per carità, altrimenti scapperà!

Dovete sapere che il suo segreto più recondito, forse non confessato nemmeno a se stesso, è il sesso sadomaso in versione soft.

Eh, eh! Non ci metterà molto a capitolare definitivamente…

E’ facile anche vedere una Bilancia prendere il sopravvento nell’amplesso e, da “sotto” potreste ritrovarvela “sopra” in un battibaleno!

Mai fidarsi completamente di una Bilancia, perché sui “piatti” possono esserci pesi e misure “diversi” e a volte “perversi” e da candido “agnellino” può trasformarsi in una vorace “tigre del materasso”.

 

I luoghi? Meglio se in casa sua; deve potersi sentire al sicuro, al riparo da tranelli, macchinazioni, complotti ed in questo luogo saprebbe bene come districarsi…

Se proprio volete portarvi a casa un o una Bilancia, dovete avere ben chiaro che predilige un luogo ordinato, profumato, meglio se sontuoso e ricco di magia.

Le luci tutte inizialmente accese devono potergli dare l’impressione che tutto possa essere “chiaro”.

Poi, con abilità, dopo averle abbassate, pigerete play sul tasto del vostro stereo dove, come per incanto, una “lontana” musica farà da sottofondo all’amplesso che ne conseguirà.

Siate eleganti nei modi.

LA GELOSIA

 I Bilancia sono gelosi soltanto davanti all’evidenza.

Rappresentano un segno troppo diplomatico, attento alle buone maniere, al controllo, per lasciarsi travolgere dalla “volgarità” della gelosia.

Il loro narcisismo, nella convinzione di essere i migliori, mal si associa ad un idea di competizione con qualcun altro, che non reputano comunque essere alla stessa altezza.

La gelosia dei Bilancia, se scatenata, è inizialmente intensa e bruciante come il fuoco, per divenire poi un insormontabile muro di ghiaccio.

Però, la duplicità del segno non rende questi nativi completamente indifferenti da questo sentimento, anche se, di fronte ad un evidente tradimento, non si lasciano mai andare al plateale “dramma della gelosia”; preferiscono piuttosto cadere in depressione.

Se sono in pubblico ed intuiscono che il partner mostra un “ragionevole” interesse per qualcun altro, lanciano fortuite occhiate glaciali, paroline acide buttate qua e là ma ben mirate, fanno commentini sarcastici e sfoggiano le armi più seduttive e raffinate per ingelosirlo e costringerlo a spostare di nuovo l’attenzione verso di loro per, infine, riconquistarlo.

Eroscopo – Vergine

Segno mobile, di terra, femminile, governato da  Mercurio.

I nati sotto questo segno zodiacale sono tra i più contraddittori dello Zodiaco. In essi albergano due anime, una spiritualmente elevata e l’altra edonista ed egocentrica, tutte due coabitanti nello stesso corpo, ovvero, nella casa dell’anima.

Pertanto, quando vi capiterà di imbattervi in questo nativo, non saprete mai quale delle due vi troverete davanti!

I Vergine hanno in intelligenza analitica e pratica.

Il pianeta che li governa Mercurio e l’elemento terra che li guida li rendono ottimi ragionatori, senza essere ragionieri, e parlatori, senza essere parolai.

Sono talmente capaci di sviscerare gli argomenti e di approfondire l’analisi che rischiano di essere un tantino pedanti.

Tutta la forza del tipo Vergine è riposta nella memoria, nell’intelligenza e nella logica.

I nati sotto il segno della Vergine non si innamorano facilmente e se si sposano, comunque con molta riluttanza, spesso creano complicazioni tali da vivere una vita di disagi. Sostanzialmente perché, pur avendo uno spiccato senso del sacrificio, se trovano qualcun altro pronto a prendersi cura di loro, intellettualmente, sentimentalmente e soprattutto finanziariamente, si separano.

Tant’è vero che si danno a relazioni extraconiugali eterne e non vanno neanche troppo lontano a cercarsele, vuoi perché sono pigri, vuoi perché amano condividere con il partner idee, progetti ed ideali e finiscono per intrecciare rapporti intimi con collaboratori o dipendenti.

Danno molta importanza al lavoro, sono grandi lavoratori, ma per questi nativi, comunque, la vita senza amore e passione è insostenibile.

A questo punto vi chiederete quale delle due cose sia, per loro, la più importante!

Giusto!

Il fatto è che per loro tutto è logica ma l’amore è tutt’altro che logico, anzi è imprevedibile e tale imponderabilità li destabilizza aprendo loro un mondo sconosciuto che li rapisce e li paralizza.

E’ questo illogico mistero che li affascina e si innamorano veramente tanto più è profondo ed impenetrabile tale mistero.

L’uomo Vergine solitamente non è bello, ma conquista perché è ambiguo, evasivo ed ha un fascino intellettuale.

Diciamo che può essere l’uomo ideale per una donna ambiziosa ed impegnata e, al contempo, la reciproca attrazione può portare al matrimonio.

La donna Vergine è bella e malgrado sostenga di essere passionale, in realtà non lo è. In essa, specie le altre donne, intravedono freddezza ed un pizzico di alterigia; infatti non è circondata da molte amiche ma è più facile vederla in compagnia di amici maschi, con i quali, comunque, non disdegna di approfondire anche sessualmente tale amicizia.

La migliore qualità in amore di una Vergine? Si prodiga ad organizzare accuratamente la vita del partner, al punto di comportarsi come una Geisha…soprattutto se il partner ha un conto in banca sostanzioso o una buona posizione sociale, oppure una importante famiglia alle spalle. Insomma, qualcosa di considerevole deve avere!

Ma per potersi innamorare davvero, come abbiamo già scritto sopra, ha bisogno di rapportarsi con un partner intellettualmente vivace.

A questo punto vi chiederete: “Da cosa si capisce che la Vergine è innamorata veramente?” Beh, diventa incredibilmente romantica e terribilmente gelosa.

Dovete sapere che, uomo o donna, i Vergine appartengono alla schiera dei segni più gelosi dello zodiaco!

… “Ma questo loro smielato romanticismo e questa loro incontenibile gelosia non saranno, invece, il frutto di una logica macchinazione e di una studiata tecnica?”

…Ma quante domande vi fate?…e soprattutto mi fate?

Risposta: tale eventualità è frutto di buona fede ed è per una buona causa, ovvero mantenere il rapporto vivo e tenere acceso il fuoco della passione! Pertanto, sono scusati.

Prediligono un look accurato, classico ed elegante, mai eccentrico.

Si può dire che la sessualità dei Vergine sia cerebrale, basata sulle possibilità sociali del partner e sulla conseguente ammirazione che ne deriva, grazie alla quale i Vergine sanno essere partners fedeli e condiscendenti.

…“E come sono nel rapporto sessuale?”

…“Ancora domande!?”

Risposta: sono come dei motori diesel, fanno fatica a partire e rendono meglio “a caldo” ma, una volta innestata la marcia, il Kamasutra per loro diventa un giochino da dilettanti!!! Ma, attenzione, logici come sono, vanno sostanzialmente di “tecnica”.

I Vergine possono accoppiarsi bene con i Leone, mentre con i Bilancia il rapporto può essere intraprendente ma alla fine insostenibile. Ambiguo e difficilissimo con Gemelli e Sagittario. Possono trovare la felicità con lo Scorpione ed il segno dei Pesci, un po’ meno con l’Ariete, Toro, Cancro e Capricorno. Il partner da sposare è senz’altro un nativo che appartiene al loro stesso segno.

COME CONQUISTARE I VERGINE

Tutti i Vergine, uomini o donne che siano, amano conversare di argomenti interessanti e stimolanti che solo un individuo colto può sostenere. Non è necessario essere particolarmente belli per conquistarli, l’importante è che, oltre ad avere i requisiti sopra menzionati, i pretendenti siano prodighi di regali e romantici.

In età giovanile, i Vergine tendono ad accoppiarsi con partner che studiano o che aspirano a far carriera. Per loro aiutarli è un incentivo molto forte, ma attenzione che tale giusta aspirazione non dovrà spegnere l’entusiasmo erotico e la passione, altrimenti il rapporto si trasformerà in una sorta di “collaborazione professionale” che porterà la nave dei sensi a navigare in un “oceano” troppo “pacifico”.

Pertanto, se il vostro Vergine non vi regala più quelle acrobazie erotiche che vi hanno rapito, la colpa è soprattutto vostra!

Li avete talmente freddati con i vostri “problemi” da preoccuparsene e farsene carico. Questo accade perché amano sentirsi utili e vogliono aiutare, dare. Indaffarati a favorirvi ed a compiacervi sul piano pratico, voi non avete tenuto accesa la fiamma dell’Eros!

Li avete forse scambiati per i vostri genitori o per il vostro collaboratore?

Ebbene sì, così come vi ho già indicato prima, i Vergine hanno bisogno di essere spronati, tenuti sulla corda, per mantenere vivo l’interesse sessuale.

Per queste ragioni è sempre meglio che i Vergine si uniscano in matrimonio intorno ai 40 anni, quando possono incontrare un partner professionalmente realizzato.

Un consiglio? Se avete voglia di vivere soltanto una breve avventura con questo segno di terra, è meglio indirizzare altrove il vostro sesso.

Se invece vi piace molto e, non è difficile, visto che soprattutto le donne di questo segno sono considerate bombe sexy, dovete armarvi di coraggio e di molta pazienza per sperimentare la loro straordinaria e pirotecnica sessualità.

Intanto dovrete presentarvi al primo appuntamento con un regalo che possa destare loro curiosità e dia un segno della vostra vivacità intellettuale, come può essere un libro. Poi invitatela a gironzolare per mercatini, che adora molto, acquistando oggetti e oggettini vari che abbiano comunque un utilità.

Non dovete mai dimenticare di regalarle fiori dal profumo intenso tra una passeggiata e l’altra.

Per tutti i Vergine, le affettuosità e le premure sono indispensabili!

Finirete  la serata in un’accogliente trattoria alla moda e ben frequentata. Il giorno dopo dovrete riempirli di telefonate, messaggini sensuali, fino a quando, un giorno, si  “scongelerà” e vi “stupirà”!

 

Se lo avete dimenticato, voglio ricordarvi che, soprattutto le donne di questo segno zodiacale, sanno essere delle Geishe straordinarie, mentre per quanto riguarda gli uomini, vi basterà sapere che due icone sexy del cinema americano fanno parte di questo segno di terra: l’attore statunitense Richard Gere e lo scozzese Sean Connery, volete altro? Magari il vostro Vergine non sarà bello quanto loro, ma avrà senz’altro qualcosa di rassicurante ed intrigante.

Senza contare quel fascino intellettuale che lo contraddistingue rendendolo seducente… Insomma, fatevi sotto!

 

A proposito: dovete essere ben curati nel look, profumati e “depilati”, uomo o donna che siate!

La donna Vergine solitamente ha folti capelli lunghi che abilmente usa per accarezzare il corpo del partner, eccitandolo ulteriormente, mentre le mani sono da tutt’altra parte affaccendate…

Questa nativa è facile alla “sottomissione”, ma ama anche “rivoltarsi” per prendere l’iniziativa e “guidare” il partner alla finale “esplosione”.

L’uomo Vergine, tra tutti i segni dello zodiaco, difficilmente tende all’omosessualità, al massimo può essere bisex.

Nel gioco della seduzione parla sottovoce e si mostra calmo per apparire innocuo. Non ha fretta, attende il momento più opportuno per fare centro.

Questo nativo è intransigente e pignolo, predilige la gamma dei colori che vanno dal giallo al marrone, ovvero i colori della terra. Pertanto, se vi presenterete a quell’appuntamento con un “completino” giallo, si accenderebbe rapidamente, ma non disdegna il verde, il marrone ed il bordeaux e, se avanti negli anni,  anche il rosso acceso, visto che, ormai, ha bisogno di una “accensione” piuttosto lunga.

 ZONE EROTICO-SENSIBILI DEI VERGINE

Quali sono i suoi punti sensibili e reattivi? L’Astrologia attribuisce a questi nativi la pancia come zona più “eccitabile” e vi spiego perché.

I Vergine, un po’ come i Cancro, accumulano tensione in questa parte del corpo, sì, sono piuttosto ansiosi.

Pertanto, se vi adopererete a far loro un massaggino sensuale, li “rilasserete”. Quindi “stuzzicate” questa  zona con baci lussuriosi che andranno dal plesso solare all’ombelico, titillandolo con la lingua… se poi, di tanto in tanto, affonderete le vostre unghie nell’addome, non vi resisterà! Comunque, ricordatevi che i Vergine devono sempre essere “espugnati” prima nel cervello.

E’ essenziale, per tale scopo, guardarli sempre intensamente negli occhi in modo di entrare, passando attraverso di essi, nella profondità della psiche.

LA GELOSIA

Come prima accennato, i Vergine sono gelosissimi! Diffidenti e sospettosi, sono grandi investigatori.

Pertanto se li tradirete non avrete scampo!

Al minimo sospetto iniziano ad informarsi su ogni vostro movimento, scoprendo incontri, addirittura sms e telefonate.

Annotano ogni dettaglio, diventano amici dei vostri segretari e collaboratori.

Sono sbalorditivi nello sviscerare  la vita di tutti coloro che vi stanno intorno, incluso indirizzo e numero di telefono.

Vi è utile sapere che, anche se non sospettano nulla, vogliono comunque conoscere tutto di voi ed agiscono nell’ombra per tale scopo.

Se poi capiscono che qualcuno vi piace, lo avvicinano con fredda determinazione fino a diventarne amico.

Nulla sfugge a questa straordinaria mente indagatrice e nulla trapelerà  fino a quando l’indagine non sarà completata.

A questo punto, dopo avervi spiattellato tutte le prove del vostro tradimento, v’investirà con un fiume di parole cariche di accenti melodrammatici, a cui potrete sfuggire solo grazie ad una strategica ed immediata ritirata.

Eroscopo – Leone

Segno fisso, di fuoco, maschile, domiciliato dal Sole

Ecco un segno considerato “bello”, probabilmente perché ha un corpo ben proporzionato e comunque non tutti i Leoni sono obiettivamente belli. Probabilmente lo sembrano perché sono raggianti ed hanno un portamento regale ed intrepido.

Una sua curiosa caratteristica? Se è colto, come spesso accade, ha una scrittura “piccola”, invece gli esuberanti tendono ad averne una “grande”.

Il Leone ha un ego spropositato e solitamente occupa ruoli importanti in società o all’interno di un’azienda. Se invece non riesce, in famiglia si comporta in modo autoritario probabilmente perché frustrato, ma, comunque, tutti i Leoni sono profondamente generosi!

Questo nativo è di una notevole levatura intellettuale ma può essere prepotente, indolente ed, in ogni caso, mai meschino.

Audace ed energico, il Leone riesce ad ottenere il successo grazie all’intuito, alla capacità di suggestionare ed alla sua innata diplomazia.

Affamato di stima ed affetto, a volte dà giudizi affrettati, non tollera di essere criticato, anche dal partner, sennò, pur amandolo, comincia a distaccarsene.

Questi segni di fuoco vivono delle luci della ribalta, non vedrete mai un Leone in un “angolo”, a meno che non stia “meditando” il suo prossimo “balzo” da protagonista sul palcoscenico.

Estremamente passionale, travolge il partner, predilige una sessualità raffinata ed eccitante. Non importa che la “preda” sia ricca o povera, ma deve attrarlo sul piano fisico ed emotivo.

Comunque, sessualmente non è del tutto libero; c’è in lui un pizzico di conformismo e di falso moralismo, specie se il partner è una persona “ragguardevole”, il che lo spinge a non lasciarsi troppo andare all’erotismo “estremo” nell’amplesso ed a rimanerne pertanto insoddisfatto.

Quindi, se siete persone “importanti”, fate in modo di non farglielo “pesare” troppo, soprattutto a letto, perché, suggestionandosi, non scatenerebbe la passione leonina che sonnecchia in lui. Questo può accadere soprattutto negli uomini del segno: il “peso” dell’autorevolezza del partner potrebbe impedirgli di “tenere alta la bandiera”! Battutaccia a parte, qualche Leone potrebbe salvarsi da questa debacle se è nato nelle ore serali o notturne.

Se siete intelligenti, generosi, idealisti, incoerenti ed un tantinello ambigui, potete aspirare a far parte della sua agenda erotica che tiene gelosamente nascosta nel suo privatissimo boudoir d’amour!

Nell’amplesso ha la tendenza a spingersi oltre, anche troppo, tanto che, in età matura, quando il corpo non risponde all’“appello”, tende ad eccedere in voyeurismo.

L’astrologia indica amori intensi ed irresistibili con Cancro, Vergine, Bilancia, Scorpione, Capricorno e Acquario, ma il Leone si sposa volentieri con il Cancro, la Vergine ed il Leone, suo stesso segno zodiacale. Rapporti brillanti con Ariete, Gemelli e Sagittario. Intensi ma logorroici con il Toro. Ipocriti con i Pesci.

COME CONQUISTARE IL LEONE

Il Leone è attratto da “corpi” un po’ longilinei, da partner piuttosto attivi, poco altezzosi, generosi, utopici, non appariscenti ma originali, non necessariamente colti, dal look raffinato ed elegante.

La sensualità deve trasparire e non essere aggressiva.

Perché il rapporto possa durare nel tempo deve trovare col partner, attraverso la comprensione, un equilibrio stabile.

La prima cosa da fare è di colpirlo sul piano fisico; se siete di statura bassa difficilmente cederà, a meno che, ehm… non sia lui, anche se uomo, ad essere più basso di voi!

Dovete essere sempre perfettamente vestiti e ben pettinati, MAI indossare tute o jeans, neanche quando lo avete “accalappiato”! Le unghie delle mani e dei piedi devono essere perfettamente curate.

Siete di sesso femminile? Indossare piccoli gioielli raffinati vi farà brillare ai suoi occhi e dovrete sempre calzare scarpe con tacchi alti e solo in casa potrete usare ciabattine, purché stile “Betty Boop”, all’insegna della sensualità.

Volete sapere se il Leone è fatto per il matrimonio? Ebbene sì, se siete fatti per lui in tutto e per tutto, vi “onorerà” con questa sacralità.

Se invece è sposato, vi sarà utile sapere che MAI prenderebbe la decisione di separasi, a meno che non sia il coniuge a volerlo davvero. Però è più probabile che vi scelga come amante, magari per tutta la vita, piuttosto che prendere la poco “nobile” decisione di divorziare e, forse, vi sarà fedele, pur faticando a disdegnare altre maliziose lusinghe…

Comunque, se avete tutti i requisiti menzionati prima, il Leone è facile da conquistare. Però sarà necessario spingerlo a fare lui il “primo passo”, anche se, prima di ghermire la “preda” vuole essere sicuro di chi ha di fronte. In seguito, avanzerà verso di voi con passo felpato ed aria circospetta, poi, quando si sentirà sicuro vi “agguanterà”, ma attenti a non concedervi subito, adora la fase “strategica” della caccia.

Anche sul piano erotico si comporta allo stesso modo, infatti, le iniziali performance non sono strabilianti, quanto lo sono, invece, con il tempo. Insomma, come detto prima, ha bisogno di sentirsi sicuro e di fidarsi della “preda”, per trasformarsi in quello smargiasso passionale che è!

Vi raccomando di mostrarvi romantici ed un po’ sottomessi. Un consiglio? Se non vi piace che sia il partner a governare la vostra vita, alzate i tacchi e scappate via, perché il Leone lo fa!

Se siete donna preferirà che non lavoriate, penserà a tutto lui. Sì, ma a quello che lui vorrà per voi e non a ciò che veramente desiderate.

La sottomissione deve essere totale. Lui è il re!

Siete uomini? Vi siete imbattuti in una leonessa che non vi lascia scampo e, a parte il lavoro, purtroppo necessario, vi dovrete dedicare solo a lei!

Quindi, uomo avvertito…

I nativi di questo segno amano fare regali, ma, naturalmente, li scelgono secondo i loro gusti. Pazienza, però li riceverete!

Se volete condurre un Leone o una Leonessa all’altare dovrete fargli credere che siete delle persone super in tutto ed orgogliosi di stargli accanto, senza MAI ferire il suo spropositato ego!

ZONE EROTICO-SENSIBILI DEL LEONE

I suoi punti sensibili e reattivi?

Questo segno di fuoco in amore è un Leone vero!

Ha appetiti ingordi, sa essere impetuoso e passionale, capace di affascinare il partner ed assecondarlo nelle pose più audaci, pur non amando molto le perversioni, a meno che il suo tema astrale non riveli particolari dissonanze planetarie con i pianeti dell’Eros e dell’amore.

L’“alcova” in cui si svolge l’atto d’amore deve essere gradevole, dotata di comfort, avvolgente, meglio se lussuosa.

Il vostro talamo dovrà essere ben “confezionato”, meglio se “impacchettato” in fruscianti lenzuola di seta e guarnito da guanciali profumati con speziate essenze.

Adora i preliminari, ma il suo “punto” sensibile è senz’altro la schiena. Qui, baci, carezze e massaggi gli procurano brividi sensuali e pulsioni talmente forti da arrivare contemporaneamente al cuore ed al cervello, altrettanto reattivi, senza i quali questo segno non va oltre ad un rapporto occasionale.

Ci siamo, siamo arrivati al dunque, perché, infatti, questo segno non riesce a dare il massimo nell’amplesso se non è conquistato nel cuore e nella mente.

Insomma, adora le “palpitazione d’amore”! Pertanto, se non gli piacete, malgrado baci e carezze sulla schiena, non si dona completamente, se non per un rapporto “canonico”, ma, in tal caso, temo che vi sarà davvero difficile sentirlo “fischiettare” di soddisfazione nel relax “orizzontale” del dopo amplesso…

LA GELOSIA DEL LEONE

Il Leone non ama le mezze misure, vuole un amore totale, senza macchia e senza inganni. Gradisce molto i privilegi ma poco gli obblighi, quindi va cercato ma non assillato, riverito ed apprezzato.

Non sopporta dividervi con “altri”, vi chiamerà ad ore impossibili, di notte o al sorgere del Sole, per essere certo che non abbiate trascorso la notte con qualcun altro…quindi, in ogni caso, se dovesse arrivare una sua telefonata nel cuore di una appassionata lieson dangerous (pericolose lezioni…di sesso), premunitevi di tappare perentoriamente la bocca del vostro amante per soffocare gemiti ingiustificabili…oppure, provate a sostenere una insostenibile scusa: “Sto girando un film porno, amore…”

Sì, il Leone è un segno geloso! Però, evita di mostrarlo perché orgoglioso.

Non dimentichiamoci che il Leone è il re della foresta, di conseguenza, la sua scelta si indirizzerà verso un partner “nobile”, “degno” di sedere sul trono al suo fianco.

Ovviamente, MAI sopporterebbe l’idea che qualcuno possa derubarlo della sua nobile conquista, per non parlare poi di una eventuale attenzione del partner verso un’altra persona; in tal caso, visto che la gelosia è un sentimento poco elevato per un re, diventa particolarmente affettuoso e richiederà maggiori premure, e se poi non le avrà, il leone ruggirà, le unghie affilerà ed il partner affrontare Otello dovrà…e chi vivrà vedrà!

Volete un consiglio? Tutto sommato, benché sospettoso “leon che ruggisce non morde” ed essendo anche piuttosto ingenuo, vi basterà fargli un re-galo, purché

re-gale, per ammansirlo e ricondurlo nella vostra “tana”!

Eroscopo – Cancro

Cardinale, segno d’acqua, femminile, governato dalla Luna

          Il Cancro è un segno ambiguo e complesso, probabilmente perché governato dalla mutevole Luna. Generalmente si presenta come una creatura inquieta, impaziente, smarrita e passiva, in realtà è estremamente presuntuosa, orgogliosa e astuta. La forza dei Cancro è davvero insospettabile, viene fuori con estrema aggressività quando hanno paura.

Vanitosi e ricchi di immaginazione, si mostrano cortesi, cordiali, concilianti e compagnoni, e generalmente lo sono, ma, comunque, questo loro “offrirsi” può illudere: tra se ed il mondo pongono un limite, oltre il quale non è possibile andare.

Un esempio tipico di “soglia” da non oltrepassare è la loro casa. Per loro rappresenta una indispensabile fortezza, dove proteggersi dal freddo e dalle intemperie, ma sostanzialmente dalla violenza, dalla cattiveria e dalla crudeltà del mondo esterno.

Molti pensano che i Cancro siano degli ottimi genitori e probabilmente lo sono, ma in realtà, per loro, la famiglia è uno scudo per proteggersi nelle battaglie della vita. Insomma, la “casa” vuole essere per questi nativi una difesa “preventiva”.

A tal proposito, è utile sapere che non sono molto ospitali e non permettono a tutti di entrare nella loro dimora perché è un privilegio da concedere a chi se l’è guadagnato. Quindi, MAI andare a casa di un Cancro se non lo avete ampiamente avvisato!

Questi nativi hanno una immaginazione acuta, affiancata da un notevole fiuto che usano soprattutto per questioni lavorative e finanziarie, anche se non sempre riescono ad arricchirsi, perché, amanti del lusso, spendono troppo per “esibire”.

In ogni caso, malgrado la loro dedizione al lavoro, sono pigri, cercano di ottenere molto dando poco e delegano il lavoro agli altri.

Nel tempo, il Cancro, se è riuscito ad accumulare capitali, diventa avaro.

Difficilmente si circonda di persone mediocri, hanno il bisogno costante di attorniarsi di personaggi altolocati per sentirsi importanti. Infatti, a volte, si lasciano andare ad infelici speculazioni perché esagerano e sono sostanzialmente presuntuosi.

 

L’elemento acqua spinge questi nativi a tuffarsi a capofitto nelle storie d’amore, come un fiume in piena, senza la benché minima prudenza, magari solo perché l’“altro” ha suscitato in loro un “inspiegabile” senso di protezione.

Infatti, il più delle volte, si lasciano andare in storie tortuose, dettate solo dall’imperante bisogno di amore e soprattutto dal suddetto desiderio di protezione.

Si sostiene che il Cancro sia un affamato di sesso ma, in realtà, non è così; per lui è un mezzo per “assicurarsi” un partner, ovvero qualcuno che sia disposto a trascorrere il resto dei suoi giorni…ai suoi piedi.

Sì, ai suoi piedi…Cosa c’è, siete sconcertati? Ebbene, dietro quella loro apparente passività, si nasconde una ben celata vena di egoismo ed una sottile ma decisa volontà di dominio.

Purtroppo, i Cancro, soprattutto le cancerine amano accompagnarsi a uomini forti, colti, intelligenti e magari benestanti, ma sappiamo bene che questo tipo di individui, alla lunga, malgrado le “premure” di tali Mata Hari, si danno alla fuga. Anche perché sono estremamente gelose e soffocanti.

Sessualmente parlando, i Cancerini sono talmente sfrenati, da prestarsi a qualunque richiesta che possa soddisfare il partner. Si può pensare che la sua abnegazione  sia illimitata e invece è sola pura temporanea sottomissione, così come prima detto.

Il partner viene “utilizzato” per il piacere ma soprattutto per procreare e sentirsi al sicuro, per poi, eventualmente, sostituirlo, come esperte “Amantidi religiose”.

Infatti, molti cancerini tradiscono e sono traditi.

L’egocentrismo e l’egoismo non sono certo buone premesse per una vita a due armoniosa. Anche quando contraggono il matrimonio, i Cancro sono chiusi, barricati nel guscio della loro innata circospezione e segretezza, così che i rapporti sessuali inizialmente mostrati si tramutano in fredda cortesia, diventando solo un lontano ricordo della trascorsa passione.

E’ necessario precisare che, per quanto riguarda i Cancro nati all’alba, hanno comunque la tendenza a vivere il rapporto a due in modo più sereno.

I Cancro, donne o uomini che siano, sono emotivamente repressi e ciò deriva da problemi affettivi dovuti ad un infanzia spesso poco felice, tipica di chi nasce sotto questo segno zodiacale.

Però, anche quando vengono da una famiglia equilibrata, la loro psiche e il loro mondo spirituale sono talmente mutevoli da distorcere la verità, vivendo, a volte, come fossero protagonisti di una soap-opera.

Sono esseri ansiosi che tendono a lamentarsi ed a borbottare.

 

Questi segni d’acqua possiedono una bellezza malinconica ed estremamente affascinante.

Le forme sono delicate, anche se tendono ad ingrassare molto, principalmente nell’addome. Amano la buona tavola e soprattutto i dolci.

Predomina la parte superiore del corpo e, ascendente permettendo, hanno gambe un po’ corte e generalmente magre. Le labbra sono carnose e gli occhi intensi, brillanti acuti ed inquieti.

Alcune donne del Cancro assumono il ruolo di “vamp”.

Invece, gli uomini del Cancro si differenziano dagli altri segni zodiacali perché tendono a protrarre il dorso avanti e sono agitati, sempre in movimento. In loro c’è sempre una velata malinconia accompagnata da una romantica sensibilità.

 

L’astrologia indica amori intensi ed irresistibili con Scorpione, Capricorno e Pesci. Sottomessi ed impossibili con l’Ariete. Brillanti con l’ egocentrico Leone. Ipocriti con Gemelli, Bilancia, Sagittario e Acquario. Passionali e durevoli con il Toro e la Vergine.

COME CONQUISTARE IL CANCRO

I Cancro sono molto esigenti, i sentimenti sono importantissimi così come le affinità. Questo nativo, quando inizia una relazione, pensa subito se l’altro sia all’altezza sua e della propria famiglia, questo perché tende a legarsi, a sposarsi. In età adulta è portato alla convivenza anche se, comunque, è impaurito dai passati fallimenti.

Quindi, se cercate solo un avventura e non pensate a qualcosa di serio, cambiate strada. Rischiate di essere “accalappiati”!

E’ indispensabile fare una distinzione tra come conquistare un uomo o una donna di questo segno.

L’uomo cancerino è piuttosto inquieto, idealista, protettivo, tenero, testardo, umorale, brontolone e confusionario. Se vive ancora in casa con la mamma non aspettatevi che vi chieda in moglie perché difficilmente se ne libera; lei verrà sempre prima di voi, è un mammone! Quindi, dovrete armarvi di pazienza ed accettare di dividerlo con lei, magari in casa vostra…. Se questo è per voi insostenibile, scappate!

Per attrarlo vi basterà mostrarvi riservate, donne-bambine, ma forti e determinate, magari con qualche segreto da celare, che lui adora scoprire come uno scaltro “Sherlock Holmes”.

Sarà indispensabile evitare un look eccentrico o da vamp, ne ha il terrore. Optate per un abbigliamento signorile, essenziale con tessuti pregiati. Truccatevi poco.

Tessete la vostra tela di ragno con l’esca della cultura chiedendogli di accompagnarvi a teatro, in un museo, in una mostra d’arte o ad un concerto.

Da buon epicureo adora il cibo, pertanto, se gli dite di saper cucinare, siete a buon punto; ma badate bene, la tavola deve essere perfettamente imbandita, provvista di argenteria e candele accese, perché predilige la luce “lunare” che rende tutto più “phané”.

Stare a tavola per lui è come “sognare”, quindi, proporgli una cena a lume di candela in casa vostra, vi permetterà di fare un bel passo avanti, perché è qui che inizia la vera fase seduttiva e dovrete dare il massimo. Fategli notare che siete ottime padrone di casa e che per voi lui è il centro dell’universo.

Guardatelo negli occhi ed iniziate a parlare di voi, della vostra vita, di fatti che vi hanno sconvolto; fategli intuire che siete romantici e amate le cose belle anche se non necessariamente lussuose, facendogli, al culmine del suo rapimento, una mielosa coccola e qualche languida carezza. Il suo imbarazzo sarà indice di interessamento. Caricate la dose confessandogli che per tutta la vita avete cercato un vero “principe azzurro”  con cui condividere un “sogno chiamato vita”, ma MAI fargli sospettare che volete “accalappiarlo” e mettergli il “guinzaglio” del matrimonio.

Se siete stati davvero abili…è fatta!!!

Anche la donna Cancro è piuttosto sensibile, ma decisamente è più difficile da conquistare rispetto all’uomo cancerino.

E’ inquieta, idealista, protettiva, tenera, tenace ed umorale, non ama l’imprevisto ed è attentissima ad ogni minuzia.

Estremamente sensibile e vulnerabile, detesta la volgarità in generale, quindi mai mostrarvi villani e scortesi con nessuno, si darebbe alla fuga!

Perché possa notarvi dovete “brillare” tra la folla… Essere allegri ma non troppo, briosi, colti e, anche se non propriamente degli “Adoni”, è indispensabile che sprizziate fascino da tutti i pori.

Se le piacete è lei a fare il primo passo, facendosi largo tra la “ressa” per arrivare a voi. E’ una stratega eccezionale, si inventerà di tutto pur di riuscirci!

Come l’uomo cancerino è romantica, ama la luce soffusa, la musica, l’arte in genere. Adora ricevere fiori e gioielli, essere adulata ma non troppo.

Ricordatevi che non dovrete MAI esagerare in nessun caso. MAI spaventarla e disilluderla!

Come l’uomo cancerino, la donna deve essere sedotta soprattutto a tavola, quindi invitatela in un locale “trendy” ma soprattutto extralusso, con tutto il dovuto corredo dei sopracitati effetti speciali scenografici cari anche all’uomo Cancro.

Se vi piace questo tipo di donna, è indispensabile sapere che, se conquistata, diventa estremamente passionale, ma anche appiccicaticcia e gelosa!

 ZONE EROTICO-SENSIBILI DEI CANCRO

Le zone erogene ed i punti deboli dei Cancro? Il petto e l’addome. Quest’ultimo va accarezzato sostanzialmente perché tale segno riversa tutte le sue paure e tensioni proprio qui e, rilassandolo, si “arrenderà”! Allora vai di massaggini… Ricordatevi di farlo sempre in senso orario perché, facendolo al contrario, provochereste un ritorno al passato riportandolo alle tensioni che proprio volete allentare!

Vi raccomando: il petto oltre che accarezzato e sfiorato, va baciato con molta sensualità.

I Cancro sono talmente “morbosi” in fatto di sesso da non aver bisogno di tanti preliminari e preferiscono arrivare subito al sodo.

Le posizioni? Tutte, ma proprio TUTTE, anche quelle che voi non conoscete e che forse nemmeno lui, il Cancro, sa! Avete una fantasia erotica? Fatevi sotto…o sopra, a seconda delle sopraddette posizioni.

I luoghi? Non proprio TUTTI! Meglio in un’amaca, sul divano bordeaux, su un enorme letto guarnito da lenzuola di seta o di lino bianco purché profumate di pulito, sul tappeto, nella vasca da bagno, a patto che le luci siano diffuse e non manchino MAI le candele accese! E, ciliegina sulla torta, aggiungiamo un po’ di buona musica neoclassica diffusa da un vecchio grammofono rococò che con i suoi fruscii “copra” i vostri gemiti d’amor!

LA GELOSIA

Se siete attratti da un Cancro e siete riusciti ad abbattere l’alto muro della sua diffidenza ed avete scoperto quella sua tenerezza, quel mondo velato di ombre e di luci, di tracce appannate, di ricordi sicuramente tormentati e da lui stesso distorti che sono all’origine della sua innata paura che lo tiene serrato…allora, siete diventati parte di lui, siete stati rapiti, avviluppati, affascinati: lo amate!

Dovete sapere che è facile ferirlo.

Ahimè, è davvero difficile capire fino a che punto questi esseri lunari possano soffrire al minimo sospetto di tradimento.

La loro gelosia è angoscia allo stato puro, fatale per il rapporto stesso.

Incomincia ad essere permaloso, intrattabile, si offende per minuzie e si chiude a riccio in un mutismo melodrammatico.

Magari, gli avete detto che ritardate o che non potete vederlo a cena per questo o quell’altro motivo e siete davvero in buona fede e completamente innocenti! Lui comincia ad immaginare trame inesistenti ed a sospettare tradimenti in maniera così dettagliata e precisa da renderli reali nella propria mente e degni di un romanzo d’appendice. Il tormento è tale da offuscargli la ragione, facendolo precipitare nel delirio e nella farneticazione.

Purtroppo, la vostra verità non se la caverà!

Se poi li avete traditi davvero ed inevitabilmente la vostra bugia a sua volta vi tradisce, il Cancro la intuisce.

Dapprima è talmente ferito da non riuscire ad esplodere come vorrebbe, ma poi, dà inizio all’affannosa ricerca delle “prove”. Se le trova ve le mostra e, se invece non le trova, è talmente “sicuro” di averle “trovate” che…si “trova” un amante.

Il guaio per voi è che non lo saprete MAI!

Eroscopo – Gemelli

Segno d’aria, maschile, governato da Mercurio

          I nativi dei Gemelli hanno una vitalità straripante, la loro caratteristica è la mobilità. Estremamente curiosi non vogliono lasciarsi sfuggire nulla. Attentissimi a tutto ciò che li circonda, hanno udito e vista  acuti, pronti ad “afferrare” il più possibile. Assimilano tutto insieme e rapidamente, tanto da non riuscire più a coordinare le molteplici percezioni perdendo sfumature e profondità. Per questa ragione si sostiene che il Gemelli sia superficiale, smemorato e disordinato.

Le eccessive attività intellettive e la vivacità dei molteplici stimoli visivi, generano una loquela talmente nervosa e veloce da non riuscire a scandire bene vocali e consonanti, generando, in alcuni Gemelli, difetti di pronuncia.

Piuttosto allegri, hanno uno spiccato senso dell’umorismo, si rendono simpatici, sono esibizionisti e “teatranti”.

Questi nativi non si prendono troppo sul serio, assumono ruoli diversi stemperando la verità con l’arguzia di un clown. Per queste ragioni sono spesso bugiardi, infatti, riescono ad entrare nella parte o nella menzogna talmente bene da non riuscire più a distinguere dove inizia l’una e finisce l’altra. Non a caso, “recitare” in inglese si dice “play” (giocare) e in francese “joué” (giocare) e gli “attori”, numerosi tra i gemelli, infatti, “giocano” ad assumere ruoli e personalità diverse dalla propria, fino a confondersi ed a compenetrarsi totalmente con tali ruoli.

Vivono il presente lasciando al domani le preoccupazioni, per poi rimandarle ulteriormente a data da destinarsi.

Se avete amici, parenti, amanti che appartengono a questo segno, avrete notato, per esempio, che si “dimenticano” spesso di pagare bollette telefoniche o tasse, spendendo poi di più per gli interessi di mora…per non parlare delle rate del mutuo o dell’affitto… e che liti in famiglia!

Sapevate che la maggior parte degli sfrattati appartiene al segno dei Gemelli? Pertanto, se avete in mente di condividere la vostra vita con un Gemelli sappiate che avete a che fare con un eterno Peter Pan, esibizionista, scanzonato, intelligente, bugiardo e che dovrete provvedere sempre voi all’amministrazione della casa.

Siete ancora convinti di continuare un abbordaggio con un Gemelli? Se state vivendo un rapporto sentimentale con questo vivace nativo, sono certa che state ridacchiando o, riscontrando la verità di quello che vi sto rivelando, vi state un po’ seccando.

 

Il Gemelli ha un bell’aspetto, è in genere longilineo, agile, con braccia e gambe lunghe. Il viso è stretto, allungato. Occhi piccoli un po’ vicini con sguardo vivace e brillante. Il carattere irrequieto, capriccioso e l’atteggiamento impertinente e malizioso, li rendono attraenti tanto da sembrare belli.

Seduce anche per il suo essere impalpabile, incontenibile, ridente e soprattutto perché sfugge; l’incapacità di capire e carpire l’animo dei Gemelli può ossessionare al tal punto da rimanerne imbrigliati.

La sessualità di questi nativi è spensierata, fatta di sensazioni forti, di appetiti raffinati ma instabili.

I Gemelli tendono a criticare il partner condizionando, alla lunga, la loro stessa spinta erotica, fino ad arrivare al disinteresse nei suoi confronti. Da qui al tradimento il passo è breve e non si può certo dire che questo nativo brilli per fedeltà.

Però, strano a dirsi, necessita di stabilità e cerca nel partner quel punto fermo di cui è privo.

Infatti, quando gli piace qualcuno, si “attacca” come una medusa per condividere “vita, morte e miracoli” e così facendo, il compagno diventa un alibi alla loro idiosincrasia nei confronti della odiata routine quotidiana, che solo in compagnia riescono ad affrontare.

Difficilmente interrompe un rapporto, piuttosto, con grande maestria, si fa lasciare! Non prenderebbe MAI questa drastica decisione, perché manca di coraggio ed è un po’ vigliacco. Se dovesse dare lui uno stop alla relazione, sarebbe perché ha già qualche altro “scheletro nell’armadio”.

Avete mai visto un Gemelli single?

I difetti dei Gemelli vi sono stati elencati e molti di voi li hanno già riconosciuti, soprattutto se avete o state vivendo una storia d’amore con un appartenente a questo  segno zodiacale.

A questo punto “la domanda nasce spontanea”: perché mai continuate a sottoporvi ad un simile “martirio”? Questi astuti esserini sanno essere talmente istrionici, affettuosi, premurosi e allegramente smemorati e bugiardi da essere irresistibili. Ma la cosa più importante è che sono degli amanti straordinari, almeno all’inizio… La loro curiosità li spinge a vivere, come ho già detto, rapporti innumerevoli e contemporanei, quindi hanno una “certa” esperienza in fatto di seduzione ed arti erotiche ed è facile restarne invischiati.

A questo punto, dopo tutto ciò che vi ho elencato, spero non continuiate a pensare che il “vostro” Gemelli sia un eccezione e che proprio “lui” o “lei” sia invece di “specchiata fedeltà”! Capisco, al cuor non si comanda… ma francamente, sareste dei pazzi scatenati!… Lo so, i Gemelli sanno essere molto persuasivi, MAESTRI di astuzia, il loro fascino obnubila le menti, la loro “ars amandi” eccita i sensi, sono perfetti per una avventura in allegria…ma se cercate stabilità…scappate via!!!

 

L’astrologia indica amori fantastici con Cancro, Bilancia, Sagittario e Capricorno. Frustranti ma possibili con il dominante Leone. Irresistibili ma tortuosi con lo Scorpione. Passionali ma ossessivi con il Toro. Impegnativi ed impossibili con Vergine e Pesci. Avventurosi con l’Ariete. Brillanti, coinvolgenti ma un po’ freddi con gli Acquario.

COME CONQUISTARE I GEMELLI

Una cosa è certa, per “trattenere” un Gemelli dovete concedervi a piccole dosi, riprendendovi tutto subito dopo. MAI dargli certezze e soprattutto è necessario che escogitiate sempre nuove tecniche di seduzione. Così facendo, forse, lo “incastrerete”, ma non si può giurare che al primo “svolazzare di una gonna” o di fronte ad un “pantalone ben portato” non allunghi uno sguardo…o qualcos’altro!

Il Gemelli è conquistato da soggetti attraenti, eleganti, vanitosi, perfezionisti, che abbiano autocontrollo ma, al contempo, siano dotati di fantasia e sprizzino romanticismo da tutti i pori.

Per quanto strano possa sembrare, il Gemelli è adatto al matrimonio perché può offrirgli quella stabilità che gli manca. Probabilmente è per questo che ha bisogno di un partner dominante e rigoroso ma, al contempo, amico e che gli dia sostegno.

Quando contrae il matrimonio significa che la scelta è stata testata molto a lungo, magari tramite la convivenza.  Infatti, la maggior parte di questi nativi preferisce quest’ultima.

Amano guardare, in loro c’è molto voyeurismo: si esaltano se il partner si esibisce, deve farlo con malizia, però senza esagerare, per lasciar spazio alla loro immaginazione.

Il Gemelli è il segno della scienza, dello studio e dell’intuizione.

Questi nativi adorano la folla ed il “movimento” che è per loro terreno fertile per la conoscenza, la conquista e l’approccio amoroso. Vi basterà invitarlo dove c’è molta gente, ad un cocktail o ad una festa; ciò stimolerebbe la sua curiosità spingendolo a lasciarsi andare. Se poi volete “esaltarlo”, regalategli un viaggio, ma solo dopo averlo conquistato…sennò rischiereste di tornare da soli!!!

Il vostro look non dovrà essere troppo curato o raffinato, lo mettereste in soggezione. MAI andare al primo appuntamento troppo appariscenti, non è che non lo apprezzi, tutt’altro, ma vi etichetterebbe come una conquista “facile”.

Insomma, sexy sì ma non troppo, curati ma non perfetti, meglio ordinatamente casual.

Siate brillanti, maliziosi, cercando di scoprire i suoi gusti ed i suoi interessi per stabilire comuni punti di contatto: questo segno d’aria adora condividere il suo “mondo” con il partner.

Sarà indispensabile stimolare la sua curiosità, ascoltare più che parlare, tanto ci penserà lui a farlo, vi travolgerà con fantasiose chiacchiere!

Sa essere attento, carino, premuroso, …malgrado il suo continuo giocherellare col telefonino…

Vi raccomando di NON credere a tutto ciò che il Gemelli dice… Insomma, si tratta pur sempre di un segno doppio e mentre uno dei due parla, il suo doppio tace la verità!

Non dovete indagare MAI con domande assillanti e MAI muovergli critiche riguardo la sua instabilità! Del resto perché farlo; vi giurerebbe il falso e alla fine lo perdereste.

ZONE EROTICO-SENSIBILI DEI GEMELLI

I suoi punti sensibili e reattivi? Gli occhi, l’interno delle orecchie, le spalle, le braccia e soprattutto le mani.

Sbaciucchiategli gli occhi: gli provocherete un solletichio che lo divertirà. Poi riversate la vostra libido su un orecchio baciandoglielo e leccandoglielo all’interno. Scendendo, accarezzate con le labbra le spalle che mordicchierete sensualmente fino ad arrivare, dilungandovi sulle braccia, ai polsi ed alle mani che sono una delle loro zone erogene più sensibili. Lambitele con labbra leggere per poi baciarle con foga. Stringetegliele sensualmente e poi, gran finale, guidatele dal loro corpo al vostro, facendo sentire tutte le vulcaniche vibrazioni che si scatenano sotto la vostra rorida epidermide… Non vi resisterà!

LA GELOSIA DEI GEMELLI 

La grande versatilità, elasticità mentale e morale dei Gemelli è un pregio indiscutibile, spesso dicono di non essere gelosi, ma solo perché per loro vale il motto: “Vivi e lascia vivere”. Sono rispettosi della liberà altrui perché vogliono che sia rispettata la loro.

Il Gemelli non vi metterà mai in gabbia! Se sarete voi a farlo, il rapporto non durerà. Avidi, hanno la tendenza a “scoprire” nuovi “corpi” che però devono “coprire” un cervello intelligente ed un animo colto. Senza queste qualità il Gemelli se ne va!

Se questi nativi intuiscono che siete interessati a qualcun altro, effettivamente più affascinante di loro, difficilmente ammetteranno di essere gelosi, ma escogiteranno una estemporanea strategia diversiva, esibendosi in un repertorio oratoriale ed attoriale di rutilante maestria, oppure metteranno in atto una fulminea fuga strategica, degna di una medaglia d’oro al valor “amoroso”, ottenuta nella dura guerra dell’amore.

Se lo tradirete non si lascerà andare in patetiche scenate e magari vi perdonerà, anche perché, molto probabilmente, già lui deve essere perdonato…ma, comunque, non senza rendervi “pan per focaccia”!

Eroscopo – Toro

Segno fisso, di terra, femminile, governato da Venere

E’ il “secondo” segno, il primo dello Zodiaco che ha in esso un numero pari, il “due” e, come alcuni sanno, i pari rappresentano il mondo femminile. Quindi nel Toro vi è una sorta di sfericità, pienezza e totalità, tipica di tale mondo, anche perché è governato da Venere, pianeta notoriamente femminile. Il Toro sa che per svilupparsi, progredire e sopravvivere al cammino dei rimanenti dieci segni zodiacali, deve ingerire più calorie possibili.

Facendo scorta di cibo potrà combattere il freddo per affrontare la lunga strada da percorrere.

Per tutto il corso della sua esistenza vi è in esso la ricerca di sicurezza economica in modo di avere una vita serena per se stesso e per chi ama.

L’oculatezza finanziaria di questi nativi è spesso scambiata per avarizia e materialità, ma sono inclini alla spiritualità.

Concedono tutto o quasi solo alle persone a cui sono intimamente legati, ma è davvero difficilissimo varcare la soglia del loro “giardino dei sentimenti”. Se siete attratti da un Toro, preparatevi ad essere analizzati, diciamo “scannerizzati” prima di poter accedere a tale “giardino delle delizie”! Ma una volta superata la fatidica “soglia” si prenderanno cura di voi sotto tutti i punti di vista e per sempre.

Il Toro nel rapporto di coppia è arrendevole ed infinitamente paziente, sopporta colpi anche duri, non certo per debolezza, ma per una naturale propensione alla tranquillità, però attenti perché non dimentica MAI! …Guardatevi sempre dalle sue affilatissime corna, soprattutto quando “sbuffa” dilatando le narici…

La sua lentezza è spesso scambiata per pigrizia, in realtà è un sintomo di concentrazione nell’attesa di scatenare la sua possanza, pronto ad una frenetica attività. Accidenti, quant’è piena la sua agenda!!! Infatti, le sue giornate sono fitte di impegni, tanto che la sera è piuttosto stanco e non ama gettarsi di nuovo nell’arena… ma sul suo accogliente divano di casa o, ancor meglio, direttamente nel talamo!

Quindi siete avvertiti: se volete adescare un Toro non invitatelo MAI ad una rumorosa festa, ma puntate su un ristorante intimo, meglio se esclusivo.

E’ un segno diurno, si sveglia quasi sempre di buon umore, odia l’angoscia, è testardo e riservato.

Questi nativi sono carnali, amano “cibarsi” di tutto, anche se la loro sensualità va oltre al puro “appetito” sessuale; il loro materialismo si nutre dell’abbraccio della passione per arrivare al culmine di una gioiosa estasi, in una perfetta simbiosi psicofisica tra materia e spiritualità.

Infatti è tipicamente cervellotico al punto che la sua voracità è tale da “assaporare” e “sezionare” in microscopiche parti tutto ciò che gli sta intorno, incluso il partner. Insomma siete di fronte ad un “tritatutto”, ma se al contempo avete bisogno di sicurezza, stabilità, forza, carnalità e determinazione, spiegate la vostra “cappa rossa”, trasformatevi in un “toreador” e affrontatelo nell’arena del vostro cuore!

Nel corpo umano al segno del Toro corrisponde la bocca, la lingua, la gola, le papille gustative ed il naso, da cui il sopraddetto gusto per il cibo. Contemporaneamente, però, può soffrire di mal di gola e di rinite anche allergica e scarica le sue tensioni nervose portando le mani alla bocca, alla gola  o al collo un po’ corto, appunto “taurino”.

Non è particolarmente bello, tende ad ingrassare: le donne possono accumulare grasso o cellulite principalmente nei glutei e nelle cosce. Le caviglie non sono sottili e malgrado ciò si muovono con grazia perché hanno movenze lente e morbide. Non dimentichiamoci che sono pur sempre governati da Venere, il pianeta della bellezza, apportatore di un avvolgente fascino.

Il viso è rotondo, aperto, lo sguardo è penetrante, sempre vigile e pronto a salvaguardare il proprio territorio.

Il labbro inferiore sporgente conferisce, soprattutto alle donne di questo segno, un sex appeal fortissimo… E pensare che alcune Taurine “correggono” questa loro naturale ed attraente asimmetria con la chirurgia plastica. Quanta beltade sprecata…!

E’ ricercato come amico soprattutto perché è stabile e valido consigliere ed è stimato perché raggiunge i traguardi prestabiliti. E’ sinceramente affettuoso sia in amore che nell’amicizia, anche se spesso può essere tradito da chi ha aiutato.

Quando questi nativi  riescono a trovare il partner giusto sono inizialmente romantici, ma col tempo si interessano alla parte pratica, reale, badando al sodo e anche nei sentimenti devono far “quadrare i conti”.

Anche nell’Eros, il Toro è estremamente possessivo e ostinato. Non ha bisogno di giochi devianti o segreti, l’erotismo si “espande” in modo vivace, attivo, gioioso e alla luce del sole. I piaceri del sesso si legano alle gioie della tavola perché entrambi rappresentano per lui il piacere dell’esistenza.

Con l’avanzare degli anni il suo immaginario erotico perde di consistenza, trasformandosi in profondità e stabilità.

La “dolcezza” di tale segno è talvolta apparente: in realtà mentre guarda la sua preda amabilmente, sta pensando come appropriarsene.

La fedeltà del Toro è per il proprio partner una trappola fatta di gelosia; se ne impossessa chiudendolo nel suo “recinto”.

Quindi, se non amate essere soffocati e stare con un “pantofolaio”, scappate!!!

Il Toro ha rapporti stabili con Cancro, Vergine e Capricorno. Intensi e voraci con lo Scorpione ed il Pesci. Inquieti, gelosi ed irrisolti con l’Acquario. Insoliti e non durevoli con l’Ariete. Travagliati con Gemelli. Complessi ma volti alla crescita dell’anima con Sagittario. Morbidi ma dispendiosi con Bilancia. Caldi, un po’ noiosi e “familiari” con il Leone.

COME CONQUISTARE IL TORO

Il Toro è amante dell’ordine e delle cose belle, le sue abitazioni sono sempre ben curate e piene di comfort, eleganti e ricche di rutilante color oro e quindi se desiderate conquistare un Toro sarà bene riempirlo di complimenti su come arreda la sua casa e sulle sue qualità conviviali.

Questi nativi amano sedurre ed essere sedotti col cibo, con una tavola ben imbandita, ricca di piatti fumanti, ben guarniti  ed odoranti. Tutto deve essere in perfetto ordine e sontuosamente disposto.

Il suo amore nasce lentamente, non è incline ai colpi di fulmine, pertanto non abbiate la pretesa di accalappiarlo al primo appuntamento! Dovrete avere molta pazienza. Una caratteristica tipica del Toro è quella di possedere un olfatto straordinario. Dovete sapere che la stragrande maggioranza dei creatori di profumi, detti tecnicamente “Naso”, appartengono a questo segno zodiacale! Quindi, fate in modo di lasciare dietro di voi una odorosa ma sottile e raffinata scia di esclusive essenze che avvolgeranno il sensibile “naso” calamitandolo verso di voi.

Ma non basta, dovrete anche scegliere un abito che, come il vostro profumo, avvolga morbidamente il vostro corpo solido e ben tornito… Ne siete sprovvisti? Cambiate palestra o cambiate aria!!!

A questo segno di terra, infatti, piace un partner sicuro, controllato, ordinato e sobrio, non necessariamente bello, ma sostanzialmente deve dare l’idea di solidità e freschezza.

E’ importante sapere bene cosa volete da questi nativi: se amore, non dovrete darvi completamente e svelare molto di voi, soprattutto dovrete evitare di parlare troppo, ci penseranno loro a riempirvi di chiacchiere. Invece, se optate per una notte di fuoco, vi basterà puntare sulla vostra avvenenza e sensualità.

Un segnale preciso dell’interesse da parte di un Toro è che possiedono un istintivo senso del tatto e, quasi senza accorgersene, cercheranno in qualche modo di allungare le mani, o sfiorarvi, trasformandosi da apparentemente tranquillo ruminante in sinuosa ed avvolgente piovra.

ZONE EROTICO-SENSIBILI DEI TORO

I suoi punti deboli? Accarezzatelo avendo cura di non spettinargli troppo i capelli ben curati e con le labbra sfiorategli gli occhi, il naso, per finire sulla bocca, portando il definitivo affondo con un voluttuoso e profondo bacio.  Ehi, non dimenticatevi delle orecchie! Inizialmente mordicchiate dolcemente i lobi, per poi “succhiarli” avidamente. Scendete poi sul collo con vampiresca voluttà non lesinando, contemporaneamente, sensuali carezze sui seni o il petto, stando bene attenti a farlo in senso orario, visto che tale segno ama la circolarità, la pienezza, la totalità e costruisce nel tempo il suo orologio dell’amore.

Anche il ventre fa parte di tale circolarità di cui l’ombelico è il centro: baciateglielo lussuriosamente…diverrà un Toro scatenato!

LA GELOSIA

La forte natura passionale del Toro gli genera emozioni cariche e durevoli, difficilmente si stacca da chi ama e quando è costretto a farlo, comunque dopo vari tentativi, ne esce distrutto.

Si arrovella in domande del tipo: “Come mai il mio infallibile “fiuto” si è sbagliato? …Con tutta la passione che gli ho dato…senza contare la mia dedizione!? Non l’ho “protetto” abbastanza? Non l’ho forse riempito di coccole? L’ho presentato a papà e a mamma…, E’ stato troppo!?

Il Toro non sospetta minimamente che le sue attenzioni ripetitive possano stancare il partner, senza contare che una sana follia ed una stuzzicante imprevedibilità, a lui tanto sconosciute, sono indispensabili per pepare un rapporto. Insomma, in lui la fantasia cede il passo alle sue adorate pantofole!

Il problema è che spesso è egoista e antepone le sue esigenze a quelle del partner!

 

Lo hai tradito e sospetta qualcosa? Povero te! La tua vita diventerà sempre più infernale; inizierà col negarti tutte quelle affettuose attenzioni per cui è famoso e poi, inaspettatamente, comincerà a trattarti male in presenza di amici e conoscenti. Spierà le tue telefonate e gli sms, i messaggi nella segreteria telefonica, ti annuserà, sottoporrà i tuoi indumenti ad un approfondito esame “scientifico”, cercherà di decifrare i tuoi borbottii notturni e guai a te se pronuncerai, inavvertitamente, un nome che non sia il suo…soprattutto durante l’amplesso!

Se scopre davvero che  lo hai tradito non ti perdonerà MAI, anche se, dopo averti sbattuto fuori casa, bramerà il tuo ritorno, ma solo per sentirti dire, straziato, che ti manca, così come tutto il suo mondo e l’enorme quantità di ciò che ti ha dato.

A questo punto ti chiederai se è portato al tradimento…ebbene no, ma può farlo solo se lo hai deluso, ma sappi che non lo saprai mai, perché MAI il rapporto dovrà finire per colpa sua.

 

La gelosia per il Toro è il suo “Tarlo Magno”, ovvero il suo tallone d’Achille! La possessività è la sua caratteristica imperante. Non è un segno impulsivo ma può esplodere in reazioni sproporzionate rispetto alla causa che le ha provocate; le collere saranno furibonde specialmente se le ha trattenute per il “quieto vivere”.

 

Geloso, possessivo, metodico, conservatore, riflessivo, tenace, coccolone, passionale e carnale ma tendente al pantofolaio ed alla pinguedine, amante del bello, buongustaio, logorroico, polemico e fondamentalmente egoista anche se apparentemente generoso…insomma da sposare! …sempre che il matrimonio sia il vostro fine ultimo. Auguri!

Eroscopo – Ariete

Segno cardinale, di fuoco, maschile, governato da Marte

E’ il primo segno dello zodiaco e come tale rappresenta un soggetto “giovane”, questo perché davanti a se il nativo Ariete ha un lungo percorso da compiere, deve attraversare l’esperienza degli undici segni zodiacali perché l’anima completi la sua evoluzione e non è poco.

Questo nativo è senza tempo perché il tempo inizia con lui ed è per questo che si può dire che l’Ariete è  “un per sempre giovane”!

Dominato da Marte è un soldato diffidente, un combattente forte ma al tempo stesso sensibile, giocherellone, capriccioso, incostante e genuino proprio per la giovane età del segno. Audace, dominante, testardo, orgoglioso, ambizioso, dispotico, antidemocratico ama essere primo come è primo il suo segno zodiacale.

Il suo appartenere all’elemento fuoco lo rende un passionale focoso ed irritabile, la sua impulsività è tale da essere incauto, il suo infiammarsi e scattare per un nonnulla lo fa reagire sconsideratamente al punto da crearsi nemici. Si pente subito dopo, quando si accorge di aver causato dispiaceri o dissidi e di conseguenza si tormenta molto.

Dice ciò che pensa e non pugnala mai alle spalle, paladino dei deboli sa essere un ottimo amico.

Nel corpo umano al segno dell’Ariete corrisponde la testa: cervello, occhi, orecchi e denti. Infatti soffre di mal di testa, la vista e l’udito tendono ad indebolirsi col tempo e la dentatura è irregolare.

Non è particolarmente bello, con tratti somatici marcati, collo muscoloso, torace largo, schiena carnosa, non è alto (Ascendente permettendo) ma lo sembra per il portamento eretto ed elegante. La pelle è lievemente colorita e fresca. I muscoli sono ben torniti e scattanti; c’è sempre il penetrante fuoco di Marte nel corpo dell’Ariete facendone un segno portato all’impeto.

Beh, direte voi, un segno mica male! “Un sempre giovane”, “sensibile”, “passionale” con “muscoli ben torniti”, addirittura “impetuoso”, etc.

E no, non è tutto oro ciò che luccica, perché decidere di stare con un Ariete significa munirsi di pazienza e bontà per sopportarne, a volte, i lati, violenti ed un po’ antisociali.

La volontà e lo slancio, doti che lo rendono intrigante, certamente non gli mancano, però l’Ariete è incostante e spesso abbandona progetti e propositi. Anche nella vita sentimentale, si accende e si spegne rapidamente, in quanto il “fuoco” per poter ardere ha bisogno di essere attizzato in continuazione e non credo proprio che per tutta la vita vorrete essere condannati alla faticosa funzione di “fuochista” di una sbuffante locomotiva dei sentimenti!

Bisogna ammettere che gli Arieti per lo meno ne sono consci ed i più “navigati”, molto onestamente, tendono a non sposarsi o allontanare la data delle nozze…

Infatti troviamo molti nativi che si sposano tardi e se si “uniscono” in giovinezza si separano.

L’appartenente a questo segno zodiacale, spinto da intensissime pulsioni erotiche, vive esperienze sessuali fortissime al punto da non escludere la bisessualità! Ricordiamoci che è governato da Marte, il pianeta dell’Eros per eccellenza, ovvero dall’organo maschile, il “pene” ed anche nella donna tale influenza si manifesta nella tendenza al dominio sessuale.

Di conseguenza è troppo soggetto alla “tempesta ormonale” per “incatenarsi” e tradisce anche quando ama davvero.

Eventualmente, meglio contrarre il matrimonio in età adulta, quando tale tempesta si è attenuata grazie anche alle sofferte esperienze che l’hanno “maturato”. Ma, attenzione, non depone mai le armi definitivamente e quindi ha sempre bisogno di uno stimolo sessuale rinnovato, pena la rottura di qualsiasi “catena” o “guinzaglio”.

Come sopra accennato, Marte, pianeta dell’Eros, governa l’Ariete. Quindi, un aspetto di tale forte sessualità è una certa aggressività.

Amare per questo nativo significa dominare l’altro, impossessandosene fino a  quando la carnale passione non si esaurisce del tutto. Ecco perché è difficile mantenere a lungo un rapporto con un Ariete. E’ un essere sessualmente istintivo, quasi primitivo, selvaggio. Vive di avventure, colpi di fulmine, di relazioni sconvolgenti e brevi.

L’Ariete ha rapporti toccanti con la Bilancia, la Vergine e lo Scorpione. Asfissianti con il Toro. Brillanti e forse durevoli con il Sagittario e l’Acquario. Frivoli con il Gemelli. Dispotici con il Leone che certamente non si fa comandare. Coinvolgenti ma tediosi con il Cancro ed il Pesci. Litigiosi e quindi brevissimi ed impossibili con il Capricorno.

COME CONQUISTARE l’ARIETE

All’Ariete piace un partner ordinato, pulito, elegante ma al contempo sportivo, pronto all’azione e comunque sempre dotato di una sensualità carnale e, perché no, vistosa; attenti però a non esagerare per non incorrere nella sua irosa gelosia!

Senza queste doti, l’Ariete non vi degnerà di uno sguardo e sarete costretti a volgere il vostro di sguardo altrove…

Se volete conquistare un Ariete dovete guardarlo dritto negli occhi con labbra tumide, MAI fargli credere che siete voi a scegliere, è cacciatore e non preda, a meno che non sia lui a volerlo, ma tale sottomissione non durerà a lungo. Quindi, per tutto il tempo del corteggiamento ed anche, badate bene, per tutta la durata del rapporto, dovete premere sull’acceleratore, frenare e ripartire con intervalli lunghi e mai uguali, non supplicarlo così come non tediarlo mai!

Adora l’imprevedibilità e se non lo fate, perdete!

Nell’uomo, la spinta erotica è un po’ sadica, mentre nella donna è esibizionistica.

Non sopporta essere ingannato con la premeditazione perché lo fa sentire “usato”.

Questo perché l’Ariete, impulsivo com’è,  non sarebbe mai capace di usare l’“astuzia diplomatica”; scatterebbe in lui un ira feroce difficile da placare se non dopo un’attenta disamina dei fatti atta a dimostrare l’innocenza dell’altro/a.

Se non volete vedere un Ariete inferocito, non fatelo sentire in trappola!

Artista, sportivo ed ottimo organizzatore, potete trovarlo ovunque ci sia musica, arte, spettacolo, cinema, sport, congressi o meeting.

Pertanto, vi basterà frequentare i locali alla moda,  un vernissage particolarmente “ambito” oppure la sua palestra abituale e, se avete un aria ingenua, pulita e maliziosa ed un fisico piuttosto sexy, vi assicuro che saprà come farsi avanti.

Piuttosto sospettoso vi sottoporrà a domande ambigue, che poco si dilungheranno…se lo interesserete davvero.

Dove invitarlo per farlo capitolare? Qualunque posto gli andrà bene. Sapete perché? Sarà il vostro Ariete a sceglierlo!

Eh, eh, ormai siete in “trappola”!

Per farlo innamorare? Sarà dura, così come largamente espresso in precedenza, ma ci riuscirete infondendogli il senso di responsabilità, dimostrando dedizione verso la “sua” famiglia e la casa.

Insomma, anche un guerriero può avere i suoi principi “morali”, no!?

 ZONE EROTICO-SENSIBILI DELL’ ARIETE

I suoi punti eroticamente deboli? Prima di tutti la testa, poi il collo, le spalle, il torace, la schiena ed il suo “fondo”!

Otterrete risultati insperati se, mentre gli sfiorate la testa o la schiena con le unghie, gli sussurrate parole sibilline all’orecchio, in modo da stimolare la sua fantasia infinita.

Mordicchiatelo sul collo e poi, senza indugiare troppo in preliminari, saltate decisamente al “bersaglio grosso”… Farete centro!

Dopo i ripetuti incontri iniziali, l’Eros diventerà sempre più forte fino a quando, improvvisamente, se non lo alimenterete, si stancherà.

Questa “sbuffante locomotiva dei sentimenti” così da me prima appellata ha un immaginazione illimitata e, per alimentarle l’Eros, vi sarà utile documentarvi sul più famoso regista italiano di film erotici, ovvero Tinto Brass, non a caso nato sotto il segno dell’Ariete.

Infatti, nessuno come lui associa la sua immagine a quella di un personaggio visionario ed indiscreto che adora mostrare al pubblico le proprie fantasie e manie erotiche tanto da poterlo definire il Vate dell’Erotismo italiano.

LA GELOSIA DELL’ARIETE

Non è difficile capire cosa fa diventare pazzo di gelosia un Ariete e quando sta per scatenarsi. E’ dotato di un grande fiuto ed intuisce subito se “C’è del marcio in Danimarca…”, insomma se c’è puzza di tradimento, tanto da percepirlo ancora prima che accada; quando si rende conto di non essere al centro dell’attenzione del partner, diventa stranamente silenzioso. Come un novello Otello l’ombra del sospetto può ricadere anche sugli amici più intimi fino ad allontanarli. Il suo essere taciturno è un chiaro segnale di controllo della collera e attende il momento propizio della “flagranza di reato” per scatenarsi in una serie di scenate sempre più violente ed inarrestabili. In seguito, da bravo segno dominante, sapendo di aver perso il “controllo” del partner, tende a trasformare il rapporto in un “dominio”, regolato dal ricatto e quindi “permeato” dalla paura. Sempre che si tratti di una storia per lui irrinunciabile.

Pensateci due volte prima di tradire un Ariete, anche se certamente lui è propenso a farlo forse prima di voi: niente di peggio che “rubare in casa dei ladri”…

L’Astrologia nei capelli

Se il segno zodiacale rivela la personalità, anche la scelta del colore e taglio dei capelli può essere legato alle caratteristiche del segno di appartenenza. Dal genere classico a quello innovativo, ad ogni segno zodiacale corrisponde il proprio stile.

Bene o male, quasi tutti conosciamo le caratteristiche dei segni zodiacali, almeno del proprio. Alzi la mano chi non ha mai chiesto o si è sentito domandare – Di che segno sei? – È anche fondamentale sapere il proprio ascendente, perché determina una migliore conoscenza non solo dell’avvenire ma anche di come ci si pone in genere.

C’è un tempo per ogni cosa e anche la Luna con le sue fasi può essere di grande aiuto.

Per esempio, se decidete di tagliare i capelli, è sempre bene farlo nella fase di Luna crescente e quando attraversa il segno del Leone o della Vergine oppure del Capricorno, perché crescono più sani. Ed il colore? Per durare più a lungo è bene fissare appuntamento con l’hair stylist nella fase di luna crescente, meglio quando la Luna transita nel segno dei Gemelli o dell’Acquario.

Quindi, il proprio segno zodiacale non è  l’unico elemento da tenere in considerazione, anche le fasi lunari sono utili per la scelta del colore e del taglio.

Nell’estate del 2021, l’hair  designer  Salvo Filetti, fondatore di Compagnia della bellezza, chiede la collaborazione delle mie stelle per creare la sua nuova collezione taglio e capelli del 2022, chiamata per l’appunto Astro.  Ed ecco dispensati consigli su come trovare il taglio ed il colore ideale in base al proprio segno zodiacale.

Lo sapevate che molte Stars americane si affidano all’astrologia per trovare il proprio stile?

L’ARIETE per esempio, segno di fuoco, governato da Marte, energico ed impulsivo, ama rischiare e sperimentare tinte forti e tagli diversi, anche perché è incontentabile. Il taglio? Dal lungo al corto purché rock, scalato o sfrangiato, ovvero Shag o Pixie cut. La fronte può essere incorniciata da una maxi frangia o da un ciuffo. Se l’Ariete dovesse decidere per un caschetto, sarebbe asimmetrico o scalato. Il colore? Dal castano scuro al mogano, dal cioccolato al rosso o tabacco e può passare dal corvino al platino rapidamente perché non ama le mezze misure. Ovviamente l’ascendente può fare la differenza, ma non c’è niente che l’Ariete non provi.  

IL TORO, governato da Venere, segno di terra, stabile, dal temperamento ostinato ed inflessibile, ama piacere e predilige i capelli lunghi o i tagli medi, comunque pratici. Il colore? Dal castano scuro al miele, molti Toro scelgono il biondo, meglio le mèches. Ad ogni modo non si allontana mai dal biondo. Ci sono periodi in cui è tentato dal corto ma poi passa al medio. Quando vive periodi bui, è facile incontrarlo poco curato. Un eventuale cambio di look è lungamente meditato e si affida solo ad un hair stylist fidato ed esperto. Una volta trovato lo stile giusto, lo fa suo per molti anni. Attenti però a criticare le sue scelte, da bravo Toro s’imbufalisce!

I GEMELLI sono dominati da Mercurio, mutevoli, intelligenti, dalla duplice personalità, sono avvezzi al cambiamento perché detestano la monotonia e sono curiosi. Il colore? Questo segno passa dal caldo al freddo rapidamente, di conseguenza il colore scelto va dal castano al rame, dal vaniglia al biondo. Le sfumature sono tutte da provare così come i tagli corti, sbarazzini e apparentemente disordinati. Versatili, agiscono sotto l’impulso del momento, perciò possono sbagliare parrucchiere, taglio o colore, ma poi rimediano “velocemente”. Ovviamente l’Ascendente può fare la differenza, ma la personalità “gemellare” è piena di contraddizioni.

I CANCRO, aggrappati alla tradizione, sono mutevoli come la Luna che li domina. Infatti sono spesso ansiosi perché insicuri, optano per un look elegante, classico e sexy. La chioma non è folta, perciò molte donne di questo segno d’acqua ricorrono all’extention. Il Cancro è un segno femminile e conservatore, adora i capelli lunghissimi e non scalati, come la Venere di Botticelli. Una delle sue armi di seduzione? I capelli! Li tocca e li muove quando vuole “stregare”, infatti, solitamente, la chioma è ondulata, con scalature e ciocche libere, ciuffi più chiari che incorniciano il volto. Il Cancro pur cercando la novità, torna allo stile vintage.

IL LEONE, dominato dal sole, è incline a tutto ciò che luccica, la sua criniera deve essere voluminosa e folta, sostanzialmente per distinguersi e, se non lo fosse, si avvarrebbe dell’extension o della permanente. È facile incontrare Leoni con tagli simmetrici e classici, anche se tendenti comunque alla moda. Predilige le tinte chiare, magari color miele. Il leone è il re della foresta, perciò adora apparire e per splendere ricorre ai “colpi di sole” o meglio alla tecnica del degradé o shatush poiché, il colore alleggerito alle punte, irradia di più! Sì, possiede un forte ego. L’acconciatura ideale è lo chignon.

Il segno della VERGINE è proprio della donna classica, portata al lusso, abile ed allegra, intelligente sì ma furba, incline ai piaceri e tende ad unirsi a partner socialmente elevati anche per utilitarismo. Adora dominare  e  sentirsi necessaria. Tende alla perfezione ed è metodica, per cui medita a lungo un eventuale taglio o cambio di colore. Nulla è dato al caso. La piega è curata, i ricci ben definiti, le onde perfette e le acconciature sono quasi rinascimentali. Il taglio? Mai cortissimo, meglio pieno e lungo. La tinta uniforme, magari chiarissima oppure rossa. Le donne dalla carnagione olivastra optano spesso per l’henné o le tradizionali mèches. 

La BILANCIA, governata da Venere, è il segno della raffinatezza, dello stile e dell’eleganza, perciò ama i tagli simmetrici ed i colori caldi. E il segno più affascinante dello zodiaco! È un segno che sa mettere in dubbio le convenzioni sociali e proporre alternative. La Bilancia rappresenta l’armonia e la proporzione, perciò il taglio ed il colore dei capelli devono raffigurarla. La ricerca dell’equilibrio è fortissima! Le giovanissime possono osare con una chioma di colore rosa, ma generalmente le donne Bilancia preferiscono il mogano o cioccolato ma non uniforme, qualcuna opta per l’henné. È assodata la sua sensibilità estetica ed artistica.

Lo SCORPIONE è il segno più enigmatico e magnetico dello zodiaco, perché è dominato dal battagliero e passionale Marte e dal profondo Plutone. Lo sguardo pungente, vellutato e penetrante, è valorizzato da ciuffi lisci o poco ondulati oppure evidenziato da una lunga frangia. L’attaccatura dei capelli di molti Scorpioni è bassa, la carnagione è pallida o olivastra e la capigliatura liscia e folta. Il taglio scelto può essere lo shag, a meno che l’ascendente non sia di terra od acqua ed opti per un taglio pari, liscio, poco ondulato e dal colore “glaciale”. Può far suo il caschetto medio. L’acconciatura preferita è lo chignon. I colori? Il nero corvino ed il rosso scuro ma ama anche il biondo cenere.  

Il SAGITTARIO, segno originale, esploratore e creativo, pensa ed agisce in modo libero, preoccupandosi poco delle regole sociali. Questo segno di fuoco è vivace ed emana una luce vivida e cangiante, motivo per cui sceglie tagli spettinati, liberi al vento o arruffati, facili da raccogliere. Infatti molte donne Sagittario optano per il lungo ma è difficile vederle ben pettinate. Adorano i colori vivaci e sperimentano pettinature, tagli e colori nuovi. Chi appartiene a questo segno zodiacale è senz’altro amato dai parrucchieri, perché li stimolano a sbizzarrirsi e sono inclini a fare incetta di maschere e shampoo per curare i capelli colorati o sfibrati.

Il CAPRICORNO solitamente occupa un posto di rilievo in società o in famiglia. Ama essere apprezzato, appare freddo e distaccato ma non lo è. Tutto deve essere sotto controllo, anche i capelli. Perciò, se una ciocca dovesse sembrare fuori posto in realtà non lo è. La chioma non è folta, l’attaccatura alta, predilige dare ai capelli una forma allungata verso l’alto che siano corti o no, comunque li preferisce medio – lunghi. L’acconciatura deve essere curata anche quando è raccolta e può optare per la “coda di cavallo” invece di quella bassa, lo stesso per lo chignon. La tecnica da adottare per la tinta?  Balayage, perché crea riflessi e schiariture non lontani dal colore di base. Ottimi i riflessi castani o noce oppure cioccolato al latte.

L’ACQUARIO  è il segno del progresso ma è consapevole che gli insegnamenti del passato sono indispensabili per realizzare un futuro migliore. La vera libertà è data del sapere! La sua forza? È pronto a ricominciare da zero! Può lasciarsi andare a scatti violenti ma è umanista. I capelli dell’Acquario? In movimento, indisciplinati o scalati, con lunghezze leggere e sfoltite, direi Shaggy! Difficile vederli con i capelli raccolti, perché detestano le costrizioni. Li vediamo spesso con le mani tra i capelli, infatti sono quasi sempre scompigliati. Il taglio giusto? Un mix di anticonformismo e romanticismo, comunque ribelle. La tinta? I colori chiari sono tutti da provare ma, preferibilmente, può virare verso il biondo cenere o vaniglia. 

I PESCI sono spesso tormentati per il loro mondo interiore piuttosto “abissale”, poco comprensibile per gli altri. Sensualissimi, nostalgici, altruisti, languidi, sognatori e romantici, il segno dei Pesci è piuttosto femminile. Il look elegante o sportivo è comunque ricercato anche quando non lo sembra. Il colore dei capelli può essere scuro o castano cenere, ma spesso sceglie il biondo sabbia.  La pettinatura è morbida, facile da spazzolare. L’acconciatura? Romantica, magari una treccia o una coda bassa. Il taglio? Medio lungo e paro, a lambire le spalle. Perché una Pesci esca soddisfatta dal salone, l’hair stylist deve realizzare un taglio che dia volume alla chioma, dato che i capelli sono fini.  

Oroscopo 2022 di Ada Alberti

TRANSITI PRINCIPALI DEL 2022

Il 2021 è stato l’anno della solidarietà e della ricerca di nuovi equilibri anche sul piano economico, e questo per i transiti di Saturno e di Giove in Acquario, ricerca complessa da attuare per gli aspetti di Quadrato che tali transiti hanno formato soprattutto con Urano in Toro, pianeta che stazionerà nello stesso segno di terra nel 2022, così come Saturno soggiornerà in Acquario, Plutone in Capricorno e Nettuno in Pesci. Pianeti complessi che hanno creato e creeranno ancora apprensioni sul piano climatico, geologico oltre che economico, politico e sanitario.

Giove dal 29 dicembre 2021 ha iniziato a transitare nel segno dei Pesci, ne uscirà l’11 maggio del 2022 quando busserà alla porta dell’Ariete.  Però il 28 ottobre rientrerà in Pesci e dal 20 dicembre 2022 a maggio del 2023 sosterà nel segno di fuoco dell’Ariete.

Nel nuovo anno è importante considerare un altro pianeta, si tratta di Marte che transiterà in Gemelli dal 21 agosto 2022 al 25 marzo del 2023. È difficile pensare quali effetti possa produrre il pianeta della guerra in un segno portato alla leggiadria come il Gemelli.

Dunque cosa apporteranno questi pianeti nel 2022? Si respirerà un aria più “leggera”? Ma soprattutto, diremo addio al Covid-19 e varianti?

Come ho già scritto nel 2020, anche nel 2022 non riusciremo a sbarazzarcene del tutto. Cambieremo le abitudini però, nota positiva, riscopriremo i veri valori della vita e delle tradizioni.

Giove e Nettuno in Pesci, tra gennaio a maggio e tra ottobre e dicembre, amplificheranno la spiritualità e la ricerca scientifica, la congiunzione Giove-Nettuno può anche stimolare qualche “genio” a trovare una cura più o meno efficace contro il Covid-19  e tenerlo a bada.

Attenti però alle false credenze a cui è facile aggrapparsi quando si ha paura! Sarà maggio, il mese delle rose, a restituirci l’entusiasmo e la fiducia nel domani, grazie a Giove in Ariete fino ad ottobre. Ci saranno evoluzioni in campo militare.

La dissonanza che persisterà nel 2022 tra Saturno ed Urano renderà difficile l’accettazione del cambiamento, sempre più necessario per migliorare la vita della terra e dell’umanità. È ora di rallentare il consumismo, “tuona” Plutone in Capricorno, calcolando bene che comunque il consumismo è alla base della nostra economia, magari riducendo gli sprechi. I primi mesi del nuovo anno, fino alla prima settimana di marzo, sono caratterizzati da pianeti restrittivi ed “autoritari”.

Dunque fino all’inizio della primavera non cambierà molto, anzi, ma sarà da maggio, quando Giove busserà alla porta dell’Ariete che si cercherà di apportare cambiamenti importanti ed intervenire là dove la situazione sarà ancora nebulosa. Purtroppo il divario tra i sostenitori dei vaccini ed i no-vax persisterà e la “rinascita” o “cambiamento” saranno rallentati. Se poi, come annunciato sopra, Marte soggiornerà in Gemelli dal 20 agosto, segno che nel corpo umano governa anche i polmoni e che Giove tra ottobre e parte di dicembre ripasseggerà in Pesci, è facile ipotizzare che in tale periodo potremmo ritrovarci a lottare nuovamente con un’altra variante del Coronavirus. Di conseguenza, la tensione sociale crescerà e potrà sfociare in atti sovversivi.

Dunque la soluzione non la troveremo del tutto, però ci daremo un gran da fare per venirne fuori. Tuttavia il 2022 potrebbe caratterizzare l’inizio della fine della pandemia.

Comunque, tra la primavera e la prima metà dell’estate, Giove in Ariete renderà più o meno tutti più responsabili e collaborativi, grazie al rinnovato ottimismo.

Marte in Gemelli fa pensare a delle trasformazioni in campo editoriale, nei mezzi di comunicazione e di trasporto, nella scuola e nel teatro.